Lo Yoga: uno state of mind and being.

Si, lo yoga è uno state of mind..and being.

Che lo yoga sia uno stato mentale e dell’essere non è poi così scontato.

Non c’è yoga solo quando si pratica o solo quando si è nella “shala”.

Ci può essere yoga anche quando siamo concentrati a fare una sola cosa, quando stiamo vivendo quello che stiamo facendo a pieno.

Yoga vuol dire “unire”. Unire in questo senso mente, corpo e spirito.

 

Trekking Begnas Lake

L’altro giorno sono andata a fare una camminata in mezzo alla natura, era da qualche giorno che non lo facevo dato il clima milanese, e mi sono sentita UNO con la natura. Una sensazione di pace, benessere mi ha pervaso. In quel momento non avevo bisogno di nient’altro. Ho vissuto quel momento al 100% e mi sentivo parte integrante di qualcosa più grande di me.

Questo è yoga.

Yoga è anche quando fai un bagno rilassante, quando fai snowboard, quando stai cavalcando un’onda. Insomma quando il tuo corpo, mente e spirito sono lì concentrati in quel preciso istante.

Quello che è importante imparare è proprio questo. Essere degli yogi in tutti i campi della vita. Cercare lo yoga nella vita di ogni giorno, nelle abitudini che abbiamo, in tutti i momenti.

Quello che ti differenzia dagli altri, è proprio come decidi di vivere ogni momento della vita. Come decidi di affrontarlo.

Lo yoga insegna che ogni istante deve essere vissuto a pieno, perché è l’unica cosa che c’è. Il passato è la somma di tutti questi piccoli istanti che hai vissuto, e il futuro sarà la stessa cosa. Quindi, come decidi di vivere il presente?

Questo per dirti che se vuoi veramente essere uno yogi, non importa quanto sei flessibile, se poi nella vita di tutti i giorni ti perdi in un bicchiere d’acqua, o non riesci a viverti il momento perché preso da mille pensieri o cose da fare.

Yoga è flessibilità,  non solo del corpo, ma soprattutto della mente.

Anche se a volte ti può sembrare difficile, prendi del tempo per te. Per farti un bagno, per passeggiare e ascoltare il tuo silenzio, per bere un the e assaporare il momento. E ricordati di vivere profondamente ogni cosa che stai facendo, senza distrazioni.

Se sei a pranzo con un amico, lascia perdere il telefono. Quando sei a vedere un tramonto, goditi l’energia che ti trasmette il sole in quel momento, prima di fare una foto. Vivi, prima di condividere.

Questo è quello che cerco di insegnare durante le mie lezioni di yoga. Anche quando finisco la pratica con i miei alunni, cerco di far mantenere quello stato di pace, anche in ciò che viene dopo. Se devi cenare, mantieni quello stato di calma e concentrazione. Se devi chiacchierare, fallo lentamente. Se devi uscire dalla sala per raggiungere l’auto, mantieni il ritmo calmo e vivi quei passi come fossero una pratica yoga.

Se cominci a vivere in questo modo, i tanti problemi diventeranno sciocchezze, e tutti i momenti diventeranno eterni.

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...